«Salviamo i cani di Green Hill», blitz animalista a Montichiari

Verso le 60 e 40 cinque attivisti si sono arrampicati sul tetto dell'allevamento di cani "Green Hill" di Montichiari per issare uno striscione in cui si chiede di salvare le centinaia di beagle destinate ai laboratori farmaceutici

Questa mattina verso le 60 e 40 cinque attivisti si sono arrampicati sul tetto dell'allevamento di cani "Green Hill" di Montichiari per issare uno striscione con su scritto "Salviamo i cani di Green Hill"; centinaia di beagle destinati ai laboratori farmaceutici. Gli attivisti parlano di più di 2.500 esemplari.

PER IL MINISTRO BRAMBILLA L'ALLEVAMENTO HA LE ORE CONTATE



“Non finirà mai – gridano dai tetti gli attivisti – finchè non chiuderà Green Hill, finchè non la finiranno di allevare i cani da vendere ai vivisettori“.
Il blitz procede inaspettatamente la manifestazione autorizzata che si sta volgendo dalle 15 davanti all'azienda, per la quale sono arrivate centinaia di persone provenienti da tutta la Lomabardia. Già allertate le forze di polizia per cercare di evitare scontri e incidenti.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • penso che Voi quale testata giornalistica siete grandi avendo dato risalto ad una manifestazione di esseri umani che si mettono in giocoper salvare degli innocenti dalla macchina infernale della vivisezione pratica vergognosamente reclamizzata solo ed esclusivamente a scopo di lucro.Vorrei leggervi più spesso sulla terribile materia quale la "VIVISEZIONE"e mi auguro che Green Hill chiuda prestissimo i battenti.Io sarei disposta ad adottare una delle creature li rinchiuse.Roby da Missaglia Lecco Grazie di cuore

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia in montagna: morta Paola Ferrari, 45enne di Vobarno

  • Cronaca

    Maxi retata tra il Carmine e la stazione, fermate 56 persone e 126 auto: piovono multe

  • Cronaca

    Fermato con la droga in tasca, ragazzino si ritrova la polizia in casa

  • Eventi

    Eventi: cosa fare a Brescia e provincia dal 26 al 28 maggio 2017

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Manerbio: morto ragazzo di 19 anni

  • Ucciso da un male incurabile, in pochi mesi: il triste destino del giovane Gabriele

  • Fatture false per 10 milioni di euro, coinvolte società e imprenditori: sei arresti

  • "Ho troppa voglia", pedofilo cerca di infilare le mani nelle mutande di una bimba

  • Incidente stradale a Manerbio: morto Claudio Costantini di 19 anni

  • Morto a 19 anni mentre andava a scuola: sognava di fare il medico

Torna su
BresciaToday è in caricamento