Precipita per 30 metri in un canalone, lo trovano morto sotto il sentiero

Un'altra tragedia in montagna: a perdere la vita un 64enne bergamasco. Il corpo è stato ritrovato a oltre 1200 metri d'altitudine, sul Monte Cancervo (Alpi Orobie)

Ancora una tragedia sulle montagne lombarde, a pochi giorni dalla morte del giovane Francesco Cancarini. A perdere la vita questa volta è un 64enne di Ranica, M.P. le sue iniziali, morto sul Monte Cancervo, sulle Alpi Orobie al confine con la Valcamonica. A quanto sembra sarebbe precipitato per più di 30 metri in un canalone, mentre passeggiava lungo un sentiero: potrebbe aver perso l'equilibrio a causa di un malore. Ma solo l'autopsia potrà far luce sulle cause del decesso.

E' stata la moglie a dare l'allarme, mercoledì pomeriggio, quando ha visto che il marito non rientrava a casa. I due si erano sentiti verso mezzogiorno: l'uomo aveva riferito che si sarebbe fermato fuori a mangiare, per poi tornare a casa poco più tardi. Ma di lui con il passare delle ore, nessuna notizia.

La donna ha dunque allertato il 112, che ha subito mobilitato i tecnici del Soccorso Alpino, che hanno inaugurato le ricerche con una decina di operatori, e in collaborazione con i Vigili del Fuoco. Sono stati passati al setaccio i vari sentieri, quelli più battuti e quelli meno, partendo dalla Pianca, dove lo scomparso aveva parcheggiato l'auto.

Il tragico ritrovamento

Hanno risalito la montagna, fino a raggiungere la zona del Canalone Corna Torella: qui l'hanno trovato senza vita, circa 30 metri più in basso del sentiero. Sarebbe precipitato di sotto mentre stava attraversando la strada sul versante più ripido, a oltre 1.200 metri d'altitudine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La salma è stata recuperata e riportata in valle, all'obitorio dell'ospedale più vicino. Si attendono gli esiti degli accertamenti medico-legali per sapere se sarà sottoposto ad autopsia. La moglie è stata avvisata dell'accaduto in serata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento