Cantiere sulla Provinciale nella settimana di Pasqua, code infinite e traffico da incubo

Succede a Moniga del Garda: code di oltre 3 km si sono registrate nel pomeriggio di mercoledì a causa dell’istituzione del senso unico alternato con semaforo

La bella stagione alle porte e le scuole chiuse per le vacanze di Pasqua. Un binomio che per chi abita in città significa niente traffico e strade quasi deserte. Non è certo così per chi vive sul Garda: tangenziali e provinciali, già normalmente trafficatissime, vengono percorse anche dai tantissimi turisti che cominciano ad arrivare sul Benaco. Se poi si aggiungono anche i cantieri stradali viaggiare in auto diventa un vero e proprio incubo.

Lo sa molto bene chi, mercoledì, è rimasto bloccato per ore lungo la Provinciale 572 tra Manerba e Padenghe: le code hanno tenuto banco per tutta la giornata, con serpentoni di auto ferme lunghi anche oltre 3 km, nei momenti peggiori. La ragione? L’istituzione del senso unico alternato con semaforo, in territorio di Moniga, a causa di un cantiere stradale.

Lavori in corso, quindi, ma per cosa? Non si tratta né di manutenzione del fondo stradale, né di opere urgenti per la sicurezza degli automobilisti. I lavori erano anzi pianificati da mesi dalla Provincia, ente che li ha appaltati, e riguardano la posa della fibra ottica.

Rabbia ed esasperazione in paese, perché il traffico è andato in tilt - tra Padenghe a Manerba ci si è mossi a passo d’uomo fino a sera - come era prevedibile, dato il ‘delicato’ periodo. Ormai non c’è più nulla da fare, se non pazientare, almeno fino a sabato, quando il cantiere dovrebbe chiudersi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento