Cade mentre passeggia in giardino, paese in lutto per la morte della maestra Laura

Laura Ambrosi si è spenta nei giorni scorsi: si è accasciata al suolo mentre era nel giardino di casa. Per l'insegnante di matematica non c'è stato più nulla da fare. Sabato mattina i funerali

Un malore improvviso o, forse, le conseguenze di una brutta caduta nel giardino di casa. Restano ancora da chiarire le cause che hanno portato al decesso di Laura Ambrosi, storica insegnante elementare del Garda. La maestra di generazioni di piccoli alunni si è spenta nei giorni scorsi, all'età di 73 anni.

La tragica notizia della sua improvvisa scomparsa si è diffusa rapidamente a Moniga, dove la donna ha insegnato per oltre 20 anni e abitava con i famigliari, molto noti in paese. Il marito Pietro Alessandro Marcoli è stato assessore e segretario comunale, mentre il figlio Roberto è l'attuale vicesindaco.

Lutto anche a Ponte San Marco, dove Laura Ambrosi ha insegnato prima del trasferimento a Moniga. Il dramma si è consumato nei giorni scorsi: la donna stava passeggiando nel giardino della sua abitazione di via degli Olivi, quando si è accasciata al suolo. Inutili i soccorsi: per lei non c'è stato nulla da fare.

Centinaia di persone sono attese per l'ultimo saluto alla maestra 'dai modi eleganti e raffinati', come viene ricordata dagli alunni. I funerali si terranno alle 10.30 di sabato mattina nella chiesa parrocchiale del paese. Oltre al marito e al figlio, lascia la figlia Annalisa, il fratello Diego e la cognata Ornella, il genero Fiorenzo, i nipoti Vittoria e Pietro, Francesco e Federico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Drammatico schianto frontale nella notte: morte due ragazze

Torna su
BresciaToday è in caricamento