Corre incontro al padre, si ustiona con una padella: paura per un bambino

È successo martedì in un capeggio del lago di Garda. Il piccolo, di tre anni e mezzo, è stato trasportato in ospedale

Foto di repertorio

Un bimbo di tre anni e mezzo si è ustionato con una padella bollente. È successo nella serata di martedì al camping Trevisago di Moniga del Garda, dove il piccolo stava trascorrendo un periodo di vacanza insieme alla famiglia.

Molto lo spavento, ma per fortuna nessuna grave conseguenza. Il piccolo è stato immediatamente soccorso dal personale del campeggio e da un'infermiera che si trovava nella struttura di via Prato Negro. Secondo una prima ricostruzione, pare che il bimbo stesse correndo incontro al padre, intento a preparare la cena, quando avrebbe urtato un tegame rovente che il genitore stringeva tra le mani. 

La chiamata al 112 è scattata attorno alle 19.30: sul posto sono giunti i volontari di Garda Soccorso, a bordo di due ambulanze. Il bimbo è stato medicato e poi accompagnato all'ospedale di Desenzano per le cure del caso. Per lui pare comunque nulla di grave: avrebbe riportato un'ustione non grave al torace ed è stato ricoverato in codice verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus, riapre il centro commerciale Elnòs: coda mostruosa per entrare

  • Coronavirus: riaprono i bar, ragazzo subito collassa per il troppo alcol

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Dramma in paese, ragazzo muore a 29 anni: "Il Signore dia conforto ai tuoi genitori"

Torna su
BresciaToday è in caricamento