"Bruciata viva perché vestiva troppo all'Occidentale"

Il 20 novembre Agib ha cosparso la moglie di liquido infiammabile perché lei "vestiva troppo all'occidentale"

Foto di repertorio

DELLO - La suocera non la considerava una moglie come si deve. E lui, il marito, non sopportava più che lei fosse diventata "così occidentale". 

Sarebbero le ragioni alle origini del folle gesto del 30enne indiano che il 20 novembre ha cosparso di liquido infiammabile il viso e il corpo della donna, madre di due bambini di 4 e 2 anni.

E mentre l'uomo, Agib Singh, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio - ora è a Canton Mombello -, la donna di 26 anni lotta al Gaslini di Genova in gravissime condizioni

La coppia era sposata da 6 anni. Un'unione frutto di un matrimonio combinato, in cui Agib non sopportava che la moglie, impiegata in uno studio di Bagnolo Mella, "vestisse all'occidentale" per andare al lavoro. 

La giovane donna, Parvinder, è stata salvata dai vicini di casa: udite le sue grida l'hanno accolta in casa e l'hanno immediatamente immersa nella vasca da bagno. 

Momenti di tensione si sono verificati quando i parenti della donna hanno saputo dell'accaduto: si sono precipitati a casa della coppia e hanno colpito Agib con calci e pugni, lite ancora una volta sedata dai vicini di casa.

Oltre all'aggressione a Parvinder, le famiglie scontano un astio dovuto al fatto che la famiglia dello sposo continuerebbe a chiedere soldi "nonostante la dote della donna sia stata regolarmente versata". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Ricky
    Ricky

    perché togliete i commenti ?  Perché danno fastidio a qualcuno, giusto? 

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Controlli stradali, dati shock: un automobilista su sette era ubriaco o drogato

  • Incidenti stradali

    Furibonda lite di coppia, lei apre la portiera e si lancia dall'auto in corsa

  • Cronaca

    Scompare per un giorno intero: la ritrovano viva a più di 40 chilometri di distanza

  • Cronaca

    Si dimentica del freno a mano, l'auto finisce dritta nel laghetto dei pescatori

I più letti della settimana

  • “Vino di lusso, a 90 euro a bottiglia”: ma il ristoratore chiama i carabinieri

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • Ambra senza filtri sull'ex: "Renga? Complicato vivere vicini, ma sa farmi ridere"

  • Record bresciano: 10 supermercati in 10 chilometri. Aperto uno, ne arriva un altro

Torna su
BresciaToday è in caricamento