Gli amici provano a salvarlo, ma lui annega: la Procura apre un'inchiesta

Nelle prossime ore potrebbe già essere eseguita l'autopsia sul corpo di Miguel Verdecchia, l'aviere di 39 anni morto a largo di Toscolano Maderno

Miguel Verdecchia

La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta sulla morte di Miguel Verdecchia, l'aviere di 39 anni (compiuti poco più di un mese fa) che domenica mattina ha perso la vita nelle gelide acque del Garda, probabilmente ucciso da un malore improvviso quando si trovava a quasi 40 metri di profondità, a largo di Toscolano Maderno, impegnato in un'immersione in compagnia di una coppia di amici.

Sono stati proprio i due “colleghi” a dare l'allarme: si sarebbero accorti, ancora in profondità, che qualcosa stava andando storto. Forse un gesto di Verdicchia, un cenno con la mano mentre si toglieva il respiratore dalla bocca: hanno provato a riportarlo in superficie, ma tra il buio e il fango l'hanno perso di vista.

E' stato ritrovato senza vita meno di due ore più tardi, intorno alle 10: recuperato grazie alle ricerche serrate di Guardia Costiera e Vigili del Fuoco, con la collaborazione (ancora una volta fondamentale) dei Volontari del Garda, che sono riusciti a individuare la posizione dello scomparso grazie al Rov, il robot subacqueo per le ricerche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fiamme alte venti metri: azienda distrutta nella notte

  • Cronaca

    Tenta di rapinare una donna: braccato dai testimoni, si scaglia contro i carabinieri

  • Cronaca

    Profumo di "maria" dal garage: un condomino ci teneva 53 piante di Cannabis

  • WeekEnd

    Cosa fare a Brescia dal 19 al 22 aprile: i migliori eventi del weekend di Pasqua

I più letti della settimana

  • La terra trema nel Bresciano: scossa di terremoto nella notte

  • Drammatico frontale tra auto, donna muore in un groviglio di lamiere

  • Stroncato da un male incurabile, muore in pochi mesi: lascia moglie e giovani figli

  • Cercasi gestore per il chiosco del parco: bastano 250 euro al mese

  • Al volante dopo aver bevuto, l'auto abbatte la recinzione di una casa e finisce in piscina

  • "Sporchi il sedile se appoggi le scarpe", anziano aggredito e picchiato sul bus

Torna su
BresciaToday è in caricamento