Si stende per riposare e non si risveglia più: giovane barista muore nel sonno

Tragedia a Sospiro: morta a 23 anni Michaela Moglia. La giovane si è spenta nei giorni scorsi, stroncata da un malore improvviso mentre dormiva.

Ha chiuso gli occhi e non li ha più riaperti: l’allarme è scattato la mattina dopo, quando la giovane non si è presentata al lavoro. È morta così Michaela Moglia, barista 23enne di Sospiro, comune della provincia di Cremona. 

Se n’è andata, probabilmente stroncata da un malore, mentre dormiva. Quando i sanitari sono giunti sul posto, il mattino successivo, per lei non c’era più nulla da fare. A far scattare l’allarme sono stati i colleghi della pasticceria dove lavorava: avrebbe dovuto cominciare il turno verso le 5 del mattino, ma non è mai arrivata al lavoro. Una  morte prematura e improvvisa che ha addolorato profondamente l’intera comunità di Sospiro, dove la giovane viveva da sempre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

  • Massacrata di botte la fidanzata: la crede morta e brucia l'appartamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento