Allarme esche avvelenate al parco: cane muore dopo tre giorni di agonia

Un altro allarme esche killer in provincia, questa volta da Mazzano: un cagnolino meticcio è morto dopo aver ingerito un boccone avvelenato al parco degli Alpini

Lucky, il cane morto per avvelenamento

Esche killer: in provincia una piaga senza fine. Un altro allarme è stato lanciato da Mazzano: un cagnolino è morto dopo aver ingerito un boccone avvelenato al parco Alpini della frazione di Molinetto. Un'emergenza senza fine: cani morti avvelenati ce ne sarebbero periodicamente almeno da un paio d'anni.

L'ultima vittima si chiamava Lucky, un cane meticcio di 11 anni: avrebbe ingerito un'esca killer domenica pomeriggio, mentre passeggiava nell'area verde, frequentatissima anche da bambini piccoli. Il suo padrone, Marco Zani, sulle prime non si sarebbe accorto di nulla: Lucky avrebbe cominciato a manifestare i primi sintomi del grave malessere solo il giorno successivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ha cominciato a barcollare e a vomitare -  spiega il proprietario dell'animale -  e abbiamo incominciato a sospettare che avesse ingerito qualcosa di pericoloso: in preda al panico siamo corsi dal veterinario." Il tremendo timore ha trovato conferme nelle analisi effettuate dal medico: "Nello stomaco di Lucky c'era un anellino di alluminio, di quelli usati per sigillare i bocconi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

Torna su
BresciaToday è in caricamento