In vacanza con la famiglia, muore sotto gli occhi di moglie e figli

La tragedia a San Benedetto del Tronto: a perdere la vita il 61enne Mario De Carolis, noto artista abruzzese ma da più di 20 anni residente a Brescia

Foto di repertorio

La tragedia si è consumata in pochi attimi: Mario De Carolis è stato inghiottito dalle acque che conosceva tanto bene, nel mare così vicino al paese dove era cresciuto. Lo hanno notato alcuni bagnanti, non troppo lontano dalla riva: è stato rianimato a lungo, per quasi un'ora, ma purtroppo non c'è stato niente da fare.

Aveva solo 61 anni l'artista De Carolis, abruzzese d'origine e poi marchigiano, infine bresciano d'adozione: abitava in città ormai da più di 20 anni, dal 1996, e già si era fatto conoscere per i suoi lavori e le sue opere. Era in vacanza con la famiglia, a San Benedetto del Tronto: l'allarme è stato lanciato domenica mattina intorno alle 8.30, a largo del Lido Azzurro.

Lo piangono la moglie e i suoi due figli, che al momento del terribile incidente erano poco lontani. Non è dato sapere il motivo dell'annegamento, in attesa dei risultati di un'eventuale autopsia che potrebbe essere disposta dal magistrato di turno: non si esclude comunque si sia trattato di un improvviso malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento