Stroncato dalla malattia, si è spento don Mario Benedini

Parroco in diversi comuni del Bresciano, ha guidato l’Ufficio Diocesano per l’Impegno Sociale e formato numerosi sacerdoti. L’ultimo saluto domenica pomeriggio a Monticelli Brusati

Foto d'archivio

Centinaia di persone sono attese per l’ultimo saluto a Don Mario Benedini, che sarà celebrato domenica pomeriggio a Monticelli Brusati, dove il sacerdote - originario di Adro - viveva da diversi anni. Si è spento nelle scorse ore in un letto della Poliambulanza, dopo aver lottato a lungo contro una malattia: il prossimo ottobre avrebbe compiuto 71 anni.

“Era amante della verità. Amava la Parola e sapeva anche comunicarla a chi incontrava. Era uno studioso e un lettore attento. Appassionato dell’impegno sociale e politico, si è interessato alla vita della città, collaborando in particolare con le Acli e con il 'Movimento cristiano lavoratori' di cui era assistente” racconta chi  lo ha conosciuto e frequentato.

L'impegno nelle parrocchie

Classe 1948 e originario della parrocchia del Violino, era stato ordinato sacerdote nel 1972. Da allora ha peregrinato per diverse Diocesi della provincia: è stato curato a Travagliato, poi a Gussago (per oltre 10 anni: dal 1979-1990), infine a Borgosatollo. Nel 1991 è stato nominato parroco di San Benedetto a Brescia, poi ha guidato le parrocchie di Vobarno, di Teglie e di Pompegnino. Infine è stato collaboratore alla Badia, al villaggio Violino e a Monticelli Brusati, dove ha trascorso i suoi ultimi anni.

La guida dell'ufficio Diocesano

Con l’Ufficio diocesano per l’impegno sociale, che ha guidato dal 2007 al 2017, ha contribuito, tra le altre cose, alla nascita della Scuola di formazione politica e, in maniera pionieristica, anche a quella di economia civile. Legato all’esperienza del Movimento dei Focolari, era incaricato anche della formazione dei sacerdoti, ruolo che ha svolto fino alla fine.

L'ultimo saluto

La salma si trova nella chiesa parrocchiale di Monticelli, dove alle 18 di sabato, si terrà la veglia funebre, presieduta da Monsignor Gaetano Fontana, Vicario Generale. I funerali saranno celebrati dal vescovo Pierantonio Tremolada, domenica 19 maggio alle 15.  Dopo la cerimonia Don Mario sarà sepolto nel cimitero di Travagliato. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento