Omicidio di Manuela Bailo: la giovane è stata accoltellata alla gola

La conferma del procuratore capo di Brescia Tommaso Buonanno

Dopo le indiscrezioni di questa mattina, ecco la terribile conferma: Manuela Bailo è stata accoltellata alla gola. A dirlo è stato il procuratore capo di Brescia Tommaso Buonanno. 

Sembra dunque cadere la versione dell'omicidio raccontata da Fabrizio Pasini, che ha sempre parlato di una caduta accidentale dalle scale nel corso di una lite, ma tracce di sangue sono state trovate anche nel bagno e nella cantina della villetta. Ora è accusato di omicidio volontario.

Ora si cerca il movente: "Manuela non era incinta"

"La lucidità mentale di Pasini contrasta con l'ipotesi dell'incidente - ha aggiunto Buonanno -. Si è preso tutto il tempo necessario per impacchettare il cadavere, prima di portarlo e abbandonarlo nella campagna del Cremonese, dove aveva già individuato il posto più adatto per occultarlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento