"Pasini era in trance quando l'ha uccisa: non era né lucido, né tranquillo"

Secondo il difensore, Fabrizio Pasini, reo confesso per l'omicidio di Manuela, non era né lucido, né tranquillo

Per gli inquirenti, stando ai risultati dell'esame autoptico e ai riscontri della Scientifica, non sarebbe affatto andata così: a causare la morte della giovane, è stato un taglio netto alla carotide, come spiegato anche dal procuratore capo di Brescia, e non la frattura del cranio.  La frattura non sarebbe nemmeno stata causata da una caduta, come sostenuto da Pasini. Sulle scale dell'abitazione della madre del 48enne, teatro del delitto, la Scientifica non avrebbe infatti trovato tracce di sangue

Ma l'arma del delitto, il coltello con cui Manuela è stata sgozzata, non si trova, come come non sarebbe ancora stato individuato l'oggetto usato per tramortire la giovane. Proprio sulla ricerca di questi elementi - fondamentali per ricostruire la dinamica dell'omicidio e dimostrare la tesi della premeditazione , qualora non fossero stati trovati, ma portati sul luogo del delitto - si stanno ora concentrando gli sforzi degli investigatori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

Torna su
BresciaToday è in caricamento