Non accetta la fine del matrimonio: sul web le foto hard della moglie

Manerbio: un matrimonio che finisce, lui che non accetta. Una storia di stalking e ricatti, aggressioni e foto diffuse sul web, anche a pagamento. Denunciato 12 volte

Una sfilza di denunce, almeno una dozzina, tra pedinamenti, minacce, perfino una presunta aggressione con un coltello. Una brutta storia di stalking, a Manerbio, proprio in queste ore discussa dal Tribunale di Brescia.

Matrimonio in crisi, due vite che si separano: l'ormai ex marito che non accetta la situazione, comincia a tampinare la moglie. Telefonate, visite improvvise, poi i ricatti: fotografie intime, scattate quando tutto andava bene e poi addirittura diffuse sul web.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro pezzo di un'accusa che si fa sempre più pesante. L'uomo offriva le fotografie della moglie ad amici e conoscenti, anche in cambio di denaro. La polizia ha già sequestrato tablet e hard disk, monitorando vari profili di Facebook fittizi. Giusto in tempo per il processo, fissato per la prossima primavera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: "Una Regione ad alto rischio il 3 giugno non può riaprire"

  • Coronavirus: in Lombardia 293 nuovi contagi, a Brescia altre 8 croci

  • Coronavirus: assalto per la movida, Del Bono costretto a chiudere Piazzale Arnaldo

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

Torna su
BresciaToday è in caricamento