Esce di casa con 14 dosi in tasca, "Lady Cocaina" finisce in manette

In manette una donna 48enne di Manerbio: i miliari la tenevano d'occhio da tempo

Quando è uscita di casa, con 14 dosi di cocaina in tasca, non immaginava che i suoi spostamenti in auto fossero attentamente osservati dai Carabinieri di Manerbio. I miliari la pedinavano infatti da giorni, sospettando che spacciasse droga nella zona delle Bassa.

Si è messa in trappola da sola: dopo aver lasciato la sua abitazione, la donna (una 48enne di Manerbio con precedenti alle spalle) ha raggiunto un cliente. Dopo aver assistito allo scambio, gli uomini dell'Arma sono intervenuti, fermando la spacciatrice e la persona che aveva appena acquistato due dosi di cocaina.

Poi è scattata la perquisizione: addosso alla 48enne sono state trovate altre 14 dosi e 75 euro in contanti. Per la 48enne sono  quindi scattate le manette per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Sottoposta a rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la presentazione alla polizia giudiziaria con obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento