Esplosivi e bombe carta per terrorizzare i passanti: presi gli insospettabili "bombaroli"

Sono stati individuati e denunciati i responsabili dei boati che nelle ultime settimane hanno terrorizzato i residenti di Manerbio

La bomba è esplosa, il fumo invade la strada - © Bresciatoday.it

Svelato il mistero dei boati improvvisi che nelle ultime settimane hanno agitato, e non poco, i residenti di diversi quartieri di Manerbio: era soltanto un gioco, uno stupido gioco architettato da due amici, un operaio e un imprenditore agricolo, che a quanto fare l'hanno fatto solamente per divertimento, per spaventare e allarmare i cittadini in tutto il paese.

Chi sono i “bombaroli”

Sono stati individuati, e denunciati: un operaio di Manerbio di 40 anni e l'agricoltore di 30, residente a Milzano. Nella loro disponibilità è stato recuperato un ingente quantitativo di esplosivo pericoloso: in casa nascondevano più di 3 chilogrammi di materiale da detonazione. Sarebbe stato tutto acquistato su internet, da fornitori stranieri.

I due sono stati denunciati, indagati in stato di libertà: dovranno rispondere di esplosioni pericolose in centro abitato, introduzione nello Stato di materie esplodenti e omessa denuncia di materie esplodenti. Indagini lampo dei carabinieri, a seguito delle varie segnalazioni dei cittadini.

IL VIDEO DELLE ESPLOSIONI

Le indagini dei carabinieri

“Grazie alle tempestive segnalazioni inviate – si legge in una nota – le varie pattuglie, giungendo nell'immediatezza, sono state in grado di individuare i luoghi, le tempestiche e l'esatta dinamica delle esplosioni, nonché repertare i residui derivanti da fuochi d'artificio e bombe carta di grosse dimensioni”.

Decisive nell'ambito delle indagini le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate all'esterno di un esercizio pubblico: nel video vengono inquadrati i due sospetti mentre piazzano l'esplosivo ai margini della strada, e poi si nascondono al bar in attesa dell'esplosione. Il boato lo si può solo percepire, ma tremano i vetri: poi una densa coltre di fumo che invade la strada.

Potrebbe interessarti

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Come smettere di fumare

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Condizionatore in casa e amici a 4 zampe: 10 consigli utili per il loro benessere

I più letti della settimana

  • Ubriaca fradicia di primo mattino, ragazza soccorsa da un'ambulanza

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Blitz della Locale dal parrucchiere, scattano i sigilli

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

Torna su
BresciaToday è in caricamento