Entra in chiesa urlando durante la messa: panico tra i fedeli

Fuggi fuggi generale: i fedeli impauriti, nel giro di pochi attimi hanno svuotato la chiesa a causa delle grida di un marocchino.

Terrorismo islamico? Il vino, piuttosto. Un immigrato marocchino, regolarmente residente nel nostro Paese, ha seminato il panico entrando in chiesa durante la funzione mattutina della 8:30 nella parrocchiale di San Lorenzo Martire a Manerbio. La notizia è riportata dal Giornale di Brescia. 

Tenendo in mano una valigia, l’uomo è entrato in chiesa e si è diretto verso i primi banchi, dopodiché si è messo a urlare frasi incomprensibili. Comprensibilissima invece la paura dei fedeli, che hanno abbandonato la parrocchiale lanciando l’allarme. 

Una pattuglia dei carabinieri della locale stazione ha preso in custodia l’uomo, rivelatosi semplicemente ubriaco. Nella sua valigia nessuna bomba o arma, solo un bottiglione di vino e alcuni effetti personali. L’immigrato è stato denunciato per procurato allarme. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Marito e moglie travolti sulle strisce: lui è grave, lei lotta tra la vita e la morte

  • Incidenti stradali

    Auto si schianta contro un albero e prende fuoco: grave ragazzo

  • Concerti

    Renga, Pezzali e Vanoni: i big della musica in piazza per "La notte dei gemelli"

  • Cronaca

    Minaccia di suicidarsi, lancia in strada piatti e pentole contro i carabinieri

I più letti della settimana

  • Salò: ragazza di circa 30 anni trovata morta in un canale

  • Pauroso schianto col quad, muore a soli 42 anni: lascia moglie e figlie

  • Strade come fiumi, detriti nelle case: evacuato anche un supermercato

  • "In quella borsa solo vestiti": ma dal video spuntano due ginocchia

  • Carambola impazzita in autostrada: il giovane Samuele lotta per la vita

  • Batteri fecali nel lago: in spiaggia scatta il divieto di balneazione

Torna su
BresciaToday è in caricamento