Trovati bocconi di carne avvelenati con il lumachicida: allarme per cani e gatti

Sono stati trovati da un cittadino nei pressi di una ciclabile

Nuovo allarme esche killer nella Bassa bresciana: un recipiente con tracce di carne e metaldeide, il lumachicida utilizzato per avvelenare le polpette, è stato trovato da un cittadino nei pressi della ciclabile che da via Paolo VI porta a via Papa Giovanni XXIII. 

L'uomo stava passeggiando con il suo cagnolino, quando ha notato i pezzi di carne con all'interno una sostanza colorata. Li ha subito raccolti e buttati nel cestino, prima di avvertire la Polizia Locale.

L'area è stata passata al setaccio dagli agenti, anche perché non è certo la prima segnalazione che arriva dalle aree pubbliche manerbiesi, negli ultimi mesi sorvegliate speciali per far fronte all'emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento