Cartelli divelti, lampioni rotti, pali piegati: giovani vandali devastano il paese

Il raid nella notte di Halloween a Manerba. Danni per migliaia di euro

Foto d'archivio

Notte di vacanza e di festa, ma pure di 'bravate', quella di halloween. Mercoledì sera un gang di giovanissimi vandali, sarebbero minorenni, ha messo a soqquadro Manerba, devastando la zona compresa tra il Torchio e la Pieve.  

Un raid vandalico che ha provocato danni per migliaia di euro. Una somma ingente che i responsabili, come si legge sulle pagine del Giornale di Brescia, "pagheranno di tasca loro". La  promessa arriva dal sindaco di Manerba Isidoro Bertini, che invita chiunque abbia assistito alle devastazioni a raccontare ciò che ha visto.

La gang di giovanissimi ha divelto cartelli stradali, e pure la staccionata del parco della chiesa di Pieve, rotto i lampioni, piegato i pali della luce e, come se non bastasse, ha rovesciato i cestini della spazzatura.

Rintracciarli non sarà complicato: nella zona c'è infatti una telecamera che potrebbe aver filmato tutto il raid e già diversi testimoni del raid avrebbero contattato i carabinieri, che indagano sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento