Incidente sul lavoro: a Manerba ustionati due operai

I dipendenti della Manerba Servizi Turistici stavano bruciando delle sterpaglie nella zona adiacente al cimitero quando un ritorno di fiamma e una folata di vento hanno deviato le fiamme su di loro. Sono ricoverati in prognosi riservata

Ustioni gravissime e un ricovero in prognosi riservata: questo il bilancio di una giornata lavorativa a Manerba del Garda, dove ieri nel tardo pomeriggio, dopo le ore 16, due operai della Manerba Servizi Turistici sono stati avvolti dalle fiamme proprio da loro appiccate per bruciare delle sterpaglie. L’incidente è accaduto in via Turati, proprio a ridosso del cimitero comunale.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Volontari del Garda e, poco dopo, anche i mezzi dell’Ospedale di Desenzano con annessa eliambulanza, che ha provveduto al trasferimento immediato al primo Centro di Rianimazione. I due operai, uno di 46 anni e l’altro di 22, sono attualmente ricoverati in prognosi riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia locale e i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salò, coadiuvati dai tecnici dell’Asl, hanno effettuato gli accertamenti di rito sul luogo dell’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in 20 giorni sono morti tre fratelli

  • Addio a mamma Susanna, caporeparto: il supermercato ha chiuso per lutto

  • Brescia sprofonda di nuovo nell’incubo: 315 nuovi casi e 57 morti in 24 ore

  • Ingerisce una batteria e rimane soffocata: morta bimba di tre anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 5 aprile 2020

  • Coronavirus, cresce la mobilità in Lombardia: "Si spostano decine di migliaia di persone"

Torna su
BresciaToday è in caricamento