Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

La moglie e le figlie hanno dato l'allarme dopo aver atteso invano il ritorno dell'uomo. Ricerche anche con l'elicottero

I Vigili del fuoco da Salò, il gruppo Sommozzatori da Milano, i Volontari del Garda, la Guardia costiera, un elicottero dei Vigili del fuoco da Bologna: è imponente la macchina dei soccorsi scesa in campo nel tardo pomeriggio di ieri a Manerba, ma del disperso, un turista di 42 anni ospitato in un hotel di Manerba, non c'è traccia. 

L'uomo si trova in vacanza sul Garda assieme alla moglie e alle figlie. Nel pomeriggio si trovava alla spiaggia La Romantica di Manerba. A un certo punto è entrato in acqua camminando dalla riva, fino ad andare al largo. Dopo averlo atteso a lungo, moglie e figlie intorno alle 18:30 hanno lanciato l'allarme.

Le operazioni di ricerca sono proseguite senza sosta fino a tardi. Anche con l'oscurità i mezzi attrezzati hanno continuato a perlustrare un ampio tratto di lago alla disperata ricerca del turista. Purtroppo, al momento da Manerba non giungono altre notizie. 

Potrebbe interessarti

  • Come coltivare i pomodori nell’orto

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Viaggio al centro della Terra nelle miniere della Valtrompia

  • Bagno al lago dopo i pasti: ma c’è davvero da aspettare 3 ore?

I più letti della settimana

  • Travolta da un'auto in pieno centro: Jennifer si è spenta in ospedale

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

Torna su
BresciaToday è in caricamento