Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

Il macabro ritrovamento domenica pomeriggio attorno alle 13, nelle acque antistanti la Rocca di Manerba del Garda

Foto d'archivio

Scomparso da 48 ore, lo trovano morto nel lago di Garda: questo il tragico destino di un 63enne di casa Bedizzole, trovato senza vita nelle acque antistanti la Rocca di Manerba. A denunciarne la scomparsa era stata la sorella: l'uomo non dava sue notizie da due giorni. Le ricerche si sono purtroppo concluse nel peggiore dei modi.

La tragica scoperta nel primo pomeriggio di domenica: per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Sul posto ci sono i militari della Guardia Costiera, impegnati nelle operazioni di recupero della salma. Stando alle prime informazioni trapelate si sarebbe trattato di un gesto estremo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento