Manerba: minaccia di morte il vicino, in casa un arsenale

Un uomo di 74 anni è stato ricoverato in psichiatria all’ospedale di Gavardo, dopo aver minacciato di morte il suo vicino di casa: nella sua abitazione un vero e proprio arsenale. Fucili, pistole e munizioni: arrestato dai Carabinieri

Ha minacciato di morte il vicino di casa, con cui da tempo litigava. Parole grosse che volavano spesso, fino alla minaccia vera e propria: “Se non la smetti ti sparo”. E da qui il sospetto si è fatto pesante, tanto da convincere i Carabinieri della stazione di Manerba del Garda a intervenire.

In casa del grande accusatore, i militari hanno trovato un vero e proprio arsenale: nella sua abitazione infatti deteneva ben cinque fucili da caccia, una pistola semiautomatica, un fucile calibro 12 e ancora un'altra pistola, oltre ad un carico difficilmente quantificabile di munizioni.

Non tutte le armi erano regolarmente denunciate: proprio per questo sono state sequestrate. L’uomo, un pensionato di 74 anni con qualche problema psichico alle spalle, è stato ricoverato nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Gavardo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento