Fumo nero dal motore, furgone carico di rifiuti prende fuoco in mezzo alla strada

Tutto è successo domenica mattina al Crociale di Manerba: un furgone per la raccolta rifiuti di Garda Uno ha preso improvvisamente fuoco a causa (pare) di un corto circuito al motore

Foto (C) BresciaToday.it

Ha preso fuoco all'improvviso, a quanto sembra a causa di un processo di auto-combustione: sarebbe stato un corto circuito a scatenare l'incendio che lunedì mattina è divampato dal motore di un furgone porta-rifiuti dell'azienda Garda Uno, in quel momento guidato da un operaio.

Il mezzo si stava per immettere nella rotatoria del Crociale di Manerba, quando dal motore ha cominciato a uscire del fumo nero, nerissimo: in pochi attimi le fiamme erano già divampate, e a nulla sono serviti i tentativi di spegnerlo da parte dello stesso operaio, con l'estintore in dotazione a bordo.

In pochi minuti il furgone è andato completamente distrutto: per spegnere le fiamme sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Salò, per la gestione della viabilità gli agenti della Polizia Locale della Valtenesi. Traffico in tilt: per circa mezz'ora la strada è rimasta chiusa al traffico, già piena di automobili per il ponte del Primo Maggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento