Canna fumaria a contatto col legno fa bruciare il tetto

Momenti di paura e frenetico intervento dei Vigili del fuoco per scongiurare il peggio. In fiamme il tetto in legno di un'abitazione.

Una canna fumaria in acciaio montata malamente, quasi a contatto con una trave di legno. Questo alla base di un pomeriggio di paura vissuto a Landò di Malonno, in Valle Camonica. 

Il fatto è accaduto in via San Rocco nel pomeriggio di venerdì. Insospettito dall'improvviso sprigionarsi di fumo nella stanza, il proprietario di casa è uscito dall'abitazione e dal tetto ha visto che dal camino uscivano alte fiamme che iniziavano ad intaccare la copertura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver prontamente chiamato il 112, l'uomo non è rimasto con le mani in mano ma, armato di due estintori e di una manichetta d'acqua presa da un vicino, ha limitato le fiamme contenendo significativamente i danni. Nonostante ciò, le tre squadre di Vigili del fuoco - partite da Edolo e Darfo - hanno dovuto lavorare a lungo, per circa due ore, prima di avere la meglio del rogo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Coronavirus, negativo al tampone poi la ricaduta: è morto Alberto Inversini

  • La ex del fratello 'pippa' 1.200 euro di cocaina e non paga: minacce e arresto

Torna su
BresciaToday è in caricamento