Canna fumaria a contatto col legno fa bruciare il tetto

Momenti di paura e frenetico intervento dei Vigili del fuoco per scongiurare il peggio. In fiamme il tetto in legno di un'abitazione.

Una canna fumaria in acciaio montata malamente, quasi a contatto con una trave di legno. Questo alla base di un pomeriggio di paura vissuto a Landò di Malonno, in Valle Camonica. 

Il fatto è accaduto in via San Rocco nel pomeriggio di venerdì. Insospettito dall'improvviso sprigionarsi di fumo nella stanza, il proprietario di casa è uscito dall'abitazione e dal tetto ha visto che dal camino uscivano alte fiamme che iniziavano ad intaccare la copertura. 

Dopo aver prontamente chiamato il 112, l'uomo non è rimasto con le mani in mano ma, armato di due estintori e di una manichetta d'acqua presa da un vicino, ha limitato le fiamme contenendo significativamente i danni. Nonostante ciò, le tre squadre di Vigili del fuoco - partite da Edolo e Darfo - hanno dovuto lavorare a lungo, per circa due ore, prima di avere la meglio del rogo. 

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

Torna su
BresciaToday è in caricamento