Litiga in casa con la madre, ragazzo minaccia di suicidarsi

Il giovane ha chiamato il 112 dicendo di aver bevuto dell'acido muriatico: è stato ricoverato al Civile, ma non sarebbe in gravi condizioni

Ha litigato con la madre, poi avrebbe minacciato di togliersi la vita, infine ha impugnato il telefono per chiamare il 112 e chiedere aiuto: "Ho appena bevuto dell'acido muriatico",  avrebbe detto all'operatore. L'allarme è scattato poco dopo le 17 di mercoledì pomeriggio da un'abitazione di Mairano e sul posto si sono precipitate un'ambulanza e un'automedica.

Protagonista della vicenda, ancora tutta da chiarire, un ragazzo di circa 20 anni. Stando alle prime informazioni trapelate, il 20enne avrebbe minacciato di togliersi la vita ingerendo dell'acido muriatico, al termine di un acceso diverbio con la madre. 

All'arrivo dei soccorritori è stato trasportato in ospedale, al Civile di Brescia, per essere sottoposto agli esami e alle cure del caso e poi ricoverato in codice giallo.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Morte di Jennifer, la donna che l’ha investita accusata di omicidio stradale

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento