Ubriaco marcio: folle corsa nel parcheggio di un supermercato, poi lo schianto

In preda ad un folle stato d'ebbrezza si scatena in uno slalom pericolosissimo nel parcheggio di un supermercato a Maclodio: la corsa si conclude con lo schianto contro una vettura parcheggiato. In caserma chiede scusa e promette di risarcire i danni

Ubriaco e pentito: ne combina una dopo l'altra, riesce a fuggire grazie all'aiuto di un gruppo di amici, si presenta in caserma il giorno dopo con l'impegno di risarcire tutti i danni. È successo sabato pomeriggio, nel parcheggio di un supermercato di Maclodio: un giovane indiano in preda ad un folle stato di ebbrezza ha cominciato a fare lo slalom tra le auto, ad alta velocità.

La corsa spericolata si è conclusa come da copione: l'auto è finita a ridosso di un'aiuola dopo aver centrato in pieno un'altra vettura. Sembra che il giovane avesse intenzione di riprendere la guida: solo il provvidenziale intervento di un agente di polizia penitenziaria fuori servizio ha impedito il peggio.

È riuscito infatti a sfilargli le chiavi dal cruscotto in un momento di confusione, e pure a farsi consegnare la patente. La stessa confusione ha però permesso al giovane ubriaco di scappare: sul posto sono arrivati i Carabinieri, lui è riuscito a svignarsela con la complicità di un paio di amici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sicuramente pentito, e sicuramente sobrio, si è presentato in caserma il giorno dopo: ha chiesto scusa, e ha garantito che risarcirà tutti i danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade sommerse da un'incredibile grandinata: servono le ruspe per liberarle

  • Lo sfogo dell'infermiera: "Il mio sangue coagula come quello di un vecchietto allettato"

  • Tragedia in azienda: operaio bresciano si toglie la vita

  • Violenta rissa, ragazzino picchiato e lasciato ferito in mezzo alla strada

  • Coronavirus, negativo al tampone poi la ricaduta: è morto Alberto Inversini

  • La ex del fratello 'pippa' 1.200 euro di cocaina e non paga: minacce e arresto

Torna su
BresciaToday è in caricamento