“Ho un coltello in tasca”: sorpreso a rubare alcolici, ragazzino minaccia l'addetto alla vigilanza

Nei guai un ragazzo italiano classe 2001: è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri e denunciato per rapina impropria.“

Venerdì pomeriggio i carabinieri di Trenzano hanno denunciato un 18enne italiano, pizzicato a rubare alcolici in un supermercato di Maclodio. Attorno alle 17, il ragazzo è entrato al supermercato per fare il pieno di bottiglie in vista del weekend, possibilmente senza sborsare un euro. Approfittando della presenza di numerosi clienti, il giovane aveva nascosto la refurtiva tra gli indumenti, tentando di oltrepassare le casse inosservato. E’ stato però notato dal personale di vigilanza del supermercato, che è subito intervenuto.  

Vistosi scoperto, ha minacciato la vigilanza: “Ho un coltello in tasca e sono pronto ad usarlo” avrebbe detto il 18enne per impaurire l’addetto alla sicurezza e ritagliarsi una via di fuga.  Fortunatamente i militari sono arrivati sul posto in pochi minuti, riuscendo a rintracciare il giovane, che aveva ancora adesso la refurtiva, poi restituita ai legittimi proprietari. Accompagnato in caserma, è stato denunciato per rapina impropria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Cade dalla bicicletta e cerca di aiutarlo: il cane gli strappa via il naso

Torna su
BresciaToday è in caricamento