“Ho un coltello in tasca”: sorpreso a rubare alcolici, ragazzino minaccia l'addetto alla vigilanza

Nei guai un ragazzo italiano classe 2001: è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri e denunciato per rapina impropria.“

Venerdì pomeriggio i carabinieri di Trenzano hanno denunciato un 18enne italiano, pizzicato a rubare alcolici in un supermercato di Maclodio. Attorno alle 17, il ragazzo è entrato al supermercato per fare il pieno di bottiglie in vista del weekend, possibilmente senza sborsare un euro. Approfittando della presenza di numerosi clienti, il giovane aveva nascosto la refurtiva tra gli indumenti, tentando di oltrepassare le casse inosservato. E’ stato però notato dal personale di vigilanza del supermercato, che è subito intervenuto.  

Vistosi scoperto, ha minacciato la vigilanza: “Ho un coltello in tasca e sono pronto ad usarlo” avrebbe detto il 18enne per impaurire l’addetto alla sicurezza e ritagliarsi una via di fuga.  Fortunatamente i militari sono arrivati sul posto in pochi minuti, riuscendo a rintracciare il giovane, che aveva ancora adesso la refurtiva, poi restituita ai legittimi proprietari. Accompagnato in caserma, è stato denunciato per rapina impropria. 

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento