Botte e minacce ai genitori per avere i soldi per la droga: arrestato dai carabinieri

E' stato arrestato dai carabinieri il 47enne di Lumezzane che per mesi avrebbe minacciato e malmenato i genitori pur di ottenere soldi

Volto noto per la giustizia bresciana, sia per problemi di droga che per aver picchiato un ragazzino procurandogli lesioni permanenti, è stato arrestato dai carabinieri di Gardone Valtrompia il 47enne di Lumezzane che negli ultimi mesi avrebbe minacciato e malmenato i genitori, entrambi ultra70enni, per ottenere soldi da spendere in sostanze stupefacenti.

A margine dell'ennesimo episodio violento, sono stati proprio i genitori a denunciare il figlio: i militari in pochi giorni hanno raccolto quanto bastava per raggiungerlo a casa e arrestarlo. L'uomo non ha opposto resistenza: è già stato trasferito in carcere, in attesa dell'interrogatorio di convalida.

Maltrattamenti, minacce e violente estorsioni

Il suo atteggiamento violento, nei confronti dei genitori ma pure di altri parenti, si sarebbe pericolosamente accentuato negli ultimi mesi. In più occasioni, oltre alle minacce, avrebbe letteralmente derubato madre e padre dei loro averi. Come se li avesse rapinati.

Per questo è accusato sia di maltrattamenti in famiglia che di estorsione e rapina: sono in corso accertamenti sui suoi eventuali comportamenti violenti rivolti anche ad altri componenti della sua famiglia. Disoccupato e appunto già noto alle forze dell'ordine, alle spalle ha precedenti per spaccio e pure una condanna – di pochi mesi fa – per violenza e minacce: avrebbe picchiato perfino un ragazzino di 14 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento