Autista aggredito da un passeggero senza biglietto, il bus ferma in caserma

Grande sangue freddo dell'autista della Sia (già aggredito in passato) che dopo essere stato ferito a una mano ha accomapagnato il passeggero molesto direttamente in caserma

Ancora un'aggressione su un pullman di linea: la vittima è un autista bresciano, che con grande sangue freddo ha deciso di deviare la corsa fino alla caserma dei carabinieri, dove ha “scaricato” il suo aggressore. E' successo lunedì mattina a Lumezzane, intorno a mezzogiorno a bordo di un autobus della Sia, della linea che dalla Valgobbia porta in città. Il ragazzo sarebbe salito a Sarezzo.

A bordo sale un giovane straniero, di nazionalità senegalese, appena diciottenne: non ha il biglietto, con sé ha solo un abbonamento scaduto che infatti la macchinetta obliteratrice riconosce subito come non valido.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brescia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Coffin Nails: le unghie a ballerina, la moda del momento

  • Le migliori gelaterie di Brescia

  • Ats Brescia: Commissione medica per le patenti di guida

I più letti della settimana

  • Neopatentato tampona con l'auto una moto, biker muore sul colpo

  • L’auto sbanda e si schianta: giovane barista muore sul colpo

  • Trovato agonizzante e in arresto cardiaco, ragazzo gravissimo

  • Malore mentre prende il sole, è in gravi condizioni: paura al parco acquatico

  • La donna trovata morta adesso ha un'identità: è una 37enne italiana

  • Donna muore travolta da un treno, probabile gesto estremo

Torna su
BresciaToday è in caricamento