Violenta lite tra vicini di casa: sberle e spintoni, un ferito in ospedale

È successo nel primo pomeriggio di ieri a Lograto: l'uomo che ha avuto la peggio è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Gardone Val Trompia

LODRINO. Una lite, l'ennesima. Per motivi banali, ma alimentata da vecchi rancori. Parole grosse e insulti, poi la situazione tra i due vicini di casa è degenerata in un zuffa e i due si sarebbero scambiati spintoni e qualche sberla.

L'episodio poco prima delle 15 di ieri in via Giacomo Matteotti, sul posto si sono precipitati i Carabinieri e un'ambulanza.

Ad avere la peggio nella manesca litigata è stato un 60enne, trasportato al vicino nosocomio di Gardone Val Trompia. Per l'uomo, fortunatamente, nulla di grave: solo qualche lieve ferita che guarirà in pochi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

Torna su
BresciaToday è in caricamento