Violenta lite tra vicini di casa: sberle e spintoni, un ferito in ospedale

È successo nel primo pomeriggio di ieri a Lograto: l'uomo che ha avuto la peggio è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Gardone Val Trompia

LODRINO. Una lite, l'ennesima. Per motivi banali, ma alimentata da vecchi rancori. Parole grosse e insulti, poi la situazione tra i due vicini di casa è degenerata in un zuffa e i due si sarebbero scambiati spintoni e qualche sberla.

L'episodio poco prima delle 15 di ieri in via Giacomo Matteotti, sul posto si sono precipitati i Carabinieri e un'ambulanza.

Ad avere la peggio nella manesca litigata è stato un 60enne, trasportato al vicino nosocomio di Gardone Val Trompia. Per l'uomo, fortunatamente, nulla di grave: solo qualche lieve ferita che guarirà in pochi giorni.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • Mangiare piccante fa bene o fa male? Tutti i segreti del peperoncino

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

Torna su
BresciaToday è in caricamento