Longhena: bimbo di 4 anni scivola in una piscina. E' grave al Civile

L'incidente si è verificato alla Scotuzzi Agriservizi di Longhena. Il piccolo è rimasto senza ossigeno sul fondo della piscina per un tempo indeterminato: ancora da valutare i danni causati dalla mancanza di ossigeno

La Scotuzzi Agriservizi di Longhena

Grave incidente ieri all'interno della Scotuzzi Agriservizi di Longhena. Un bambino di 4 anni, originario di Barbariga, è caduto in una piscina venendo sommerso dall'acqua.

Il dramma si è consumato verso le nove di sera. Allontanatosi a giocare con i suoi amichetti, il piccolo è scivolato dal bordo.
I primi che hanno cercato di soccorrerlo sono stati i suoi stessi compagni di gioco. Sul posto è poi arrivata l'elimabulanza del 118, che lo ha trasportato in codice rosso all'ospedale Civile di Brescia, dove si trovava tuttora ricoverato nel centro di rianimazione pediatrica in prognosi riservata.

Da fonti mediche, le sue condizioni sarebbero critiche: ancora non si possono stabilire i danni causati dalla permanenza sul fondo della piscina in assenza di  ossigeno.

Potrebbe interessarti

  • Le 5 migliori piante antizanzare

  • Biscotto di anguilla, baguette di lumache: i migliori ristoranti bresciani per il Gambero Rosso

  • La dieta detox per tornare in forma e depurare l’organismo

  • Abbandono di rifiuti: 200.000 euro di multe in un anno, arrivano le fototrappole

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Frontale in galleria: morta la moglie di un noto industriale

  • Commerciante e padre di famiglia, muore il giorno del suo compleanno

  • Fa il bagno nel lago e non torna più a riva: ricerche in corso

  • Stroncato dalla malattia, papà di due bambine muore a soli 34 anni

  • Bimba di poco più di un mese si spegne in ospedale: "E' volata in cielo"

Torna su
BresciaToday è in caricamento