Polizia e finanza a scuola: blitz con i cani a caccia di droga

Militari e agenti, coadiuvati dalle unità cinofile, hanno passato al setaccio l'Itis Cerebotani di Lonato

Polizia e Guardia di Finanza all'Itis di Lonato

Scuola 'pulita' dalla droga e nessuna brutta sorpresa: questo è quanto emerso dall'ultimo blitz effettuato dalle forze dell'ordine all'IIS Cerebotani di Lonato Dalla prima mattinata di mercoledì, ancora prima che suonasse la campanella, Polizia di Stato, Polizia Locale e Guardia di Finanza hanno passato al setaccio ogni angolo - esterno ed interno - dell'istituto, senza però trovare nulla.

I controlli, effettuati con l'ausilio delle unità cinofile, hanno interessato sia la sede centrale di via Galilei sia quella distaccata. Niente hashish, né marijuana nascosta negli zaini, nei cestini o in qualche anfratto dell'istituto. Buone notizie quindi per i genitori degli studenti e per il dirigente scolastico Vincenzo Falco che, terminata l'operazione, ha dichiarato di essere "orgoglioso e fiero" dei suoi ragazzi,

L'intervento fa parte del progetto 'Scuole Sicure' al quale anche l'IIS lonatese ha aderito, come tante altre scuole bresciane. Oltre ai controlli sono previsti momenti di formazione e incontri con gli agenti della Polizia di Stato sul tema della dipendenza da alcol e droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento