Sbaglia l'uscita e semina il panico in tangenziale: 2 chilometri contromano

Nel frattempo ha pure provocato un lieve incidente: è stato fermato appena in tempo il 78enne di Lonato che sabato pomeriggio si è infilato contromano in tangenziale

Gli agenti della Polizia Locale hanno ritirato la patente al pensionato di Lonato, di 78 anni, che sabato pomeriggio in uscita dal centro commerciale Il Leone ha imboccato contromano la tangenziale, la Sp567 in arrivo da Desenzano. Dopo aver percorso più di due chilometri nel senso opposto di marcia, è stato intercettato da un agente della Polizia di Stato fuori servizio, che ha messo di traverso la sua macchina e ha interrotto la folle corsa del 78enne.

Ancora poche centinaia di metri e avrebbe imboccato la tangenziale vera e propria, a due corsie di marcia e sempre molto trafficata: chissà cosa sarebbe potuto succedere. Già nel primo tratto percorso contromano il 78enne, alla guida di una Volvo Xc40, avrebbe colpito una vettura che viaggiava in senso opposto.

Con l'auto di traverso per evitare il peggio

Ad accorgersi dell'anomalia, come detto, anche un agente del Commissariato di Desenzano del Garda. Ha messo la sua auto di traverso, in mezzo alla strada, bloccando così il passaggio del pensionato contromano. Poi sono stati allertati gli agenti della Locale di Lonato: arrivati sul posto, a margine dei dovuti accertamenti, gli hanno immediatamente ritirato la patente. L'auto è stata portata via con il carro attrezzi. Il 78enne è risultato infine negativo all'alcol test.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento