Gli bruciano il camper nella notte, corre in strada e gli sparano col fucile

Agguato contro due camper di nomadi alla Bettola di Lonato del Garda

Inquietante episodio nella notte tra martedì e mercoledì: un 40enne è rimasto ferito da un colpo di arma da fuoco alla Bettola di Lonato del Garda, in un terreno agricolo al confine con Bedizzole, e due camper sono stati dati alle fiamme.

Sembra trattarsi di un agguato in piena regola, vittime due famiglie di nomadi italiani. Stando a quanto ricostruito finora, un uomo avrebbe gettato benzina intorno ai due veicoli e poi appiccato le fiamme, che hanno subito svegliato uno degli occupanti, un uomo di 40 anni.

Uscito dal camper, si sarebbe trovato di fronte una persona armata di fucile, che avrebbe esploso un colpo ferendolo alla spalla. Ora è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Desenzano. Nel secondo camper erano presenti gli anziani genitori della vittima, che non si sarebbero accorti di nulla. Sono in corso le indagini dei carabinieri: ancora non si conosce il motivo dell'agguato, ma - dal regolamento di conti all'aggressione xenofoba - nessuna ipotesi è esclusa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • oggi i camper domani le nostre case.

  • È sbagliato farsi giustizia da se. Le prime vittime dello prendo buonismo e lassismo giuridico italiano sono proprio i Ron. In un paese dove la legge è severa e dura, non si delinque ma si cerca di adeguarsi alle regole... Altrimenti si cambia paese. La gente è allo stremo delle loro angherie e così accadono o fatti orribili come questo. Aiutiamo i Ron a non delinquere inasprendo le legge...

    • Ron il cantante?

      • Se avessi scritto R O M non veniva pubblicato il messaggio.

  • Perché bruciano solo le case???!!!!

  • Avatar anonimo di Diego
    Diego

    Da chiedersi come mai queste persone hanno potuto accamparsi per mesi, con tanto di fuoco acceso. Perchè il Comune è stato permissivo nei loro confronti nonostante le segnalazioni dei cittadini? ..forse si sarebbe potuto evitare questo tragico episodio..e se non si fossero svegliati dal sonno? Questi sono i contesti da vigilare non ci sono solo i divieti di sosta.

    • Concordo pienamente.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento