Drogava i compagni di classe della figlia, poi li masturbava: arrestato bresciano

Gli episodi tra novembre 2015 e marzo 2016: l'uomo, un 46enne di Lograto, avrebbe fatto assumere ai ragazzini ingenti quantitativi di stupefacenti, portandoli poi in camera da letto per toccarli nelle parti intime, fino a masturbarli completamente

Prima gli offriva un cocktail di droga e alcolici pesanti, poi li portava in camera da letto e li masturbava. Sarebbe stato questo il trattamento riservato da un 46enne di Lograto ai suoi giovanissi ospiti.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un incubo durato parecchi mesi - da novembre del 2015 a marzo del 2016 - dal quale i tre ragazzini, di età compresa tra i 14 e i 15 anni, sono riusciti grazie ai Carabinieri della stazione di Trenzano, a cui si sono rivolti al termine di un pestaggio: sarebbero infatti stati picchiati in un parco pubblico dal 46enne, colpevoli di aver raccontato quanto subìto ad alcuni compagni.

Le indagini condotte dai Carabinieri e le testimonianze hanno ricostruito un quadro agghiacciante: i giovani andavano dopo la scuola a casa della loro amica, che viveva sola con il padre dopo che la mamma se ne era andata da casa.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali per far passare la sbornia

  • Attenzione al ragno violino: cosa fare in caso di morso

  • La ciclabile dei sogni batte ogni record: in un anno visitata da 325.000 persone

  • Le 5 migliori piante antizanzare

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago da tre giorni, ritrovato sano e salvo

  • Scendono dall'auto in panne, travolti e uccisi sulla Statale: morti due ragazzi

  • Sfonda il parabrezza, sbalzato sull'asfalto per diversi metri: muore a soli 26 anni

  • Esce di casa e scompare: trovato morto nel lago

  • Orribile tragedia sulla strada: muore con la testa schiacciata dal camion

  • Tenta il suicidio buttandosi dal terzo piano, grave un ragazzo

Torna su
BresciaToday è in caricamento