In centinaia per l'addio a Francesca: "Difficile accettare una tragedia così grande"

In centinaia in chiesa a Lograto per l'ultimo saluto a Francesca Mangano, morta a soli 23 anni in un incidente stradale. L'omelia del parroco: "Francesca amava tanto la sua vita". Lacrime e rabbia tra amici e parenti

In centinaia a Lograto per l’ultimo saluto a Francesca Mangano, la ragazza di soli 23 anni morta investita da un Tir, a poche centinaia di metri da casa. In paese la conoscevano tutti, come da prassi: bella e sorridente, solare e generosa. Instancabile nelle sue piccole cose, nelle sue grandi passioni.

Un angolo cieco, una curva forse troppo stretta: e la giovane Francesca è rimasta intrappolata da quel gigante su ruote che manco l’aveva vista. L’autista ha proseguito nella sua corsa, è stato fermato dai passanti senza che lui si fosse accorto di nulla.

Tragedia nella tragedia: tra i soccorritori che hanno cercato di rianimarla anche il suo fidanzato, volontario a Trenzano. Nel silenzio dei funerali tutto il gruppo dell’ambulanza di Trenzano ha sfilato in apertura al corteo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

  • In pensione da poco, notaio va in vacanza e si schianta: morto sul colpo

  • Ucciso dal cancro a soli 34 anni: il dolore della moglie e dei due figlioletti

Torna su
BresciaToday è in caricamento