Lite in famiglia, aggredisce l’anziana madre: sul posto ambulanza e carabinieri

L'episodio nella serata di lunedì a Maclodio: l'anziana donna, spaventata dall'atteggiamento violento del figlio, ha chiamato il 112

Una lite tra madre e figlio, un bisticcio come tanti altri, fino a che lui non ha completamente perso le staffe. Un diverbio degenerato a tal punto che per riportare la calma sono dovuti intervenire i Carabinieri. Al centro della disputa, pare, questioni famigliari.

Tutto è accaduto poco dopo le 20.30 di lunedì sera, all'interno di un appartamento di via Matteotti a Maclodio. Ad allertare i soccorsi è stata la donna, una 71enne, spaventata dall'atteggiamento iracondo del figlio, con cui convive da tempo. Stando al racconto dell'anziana, l'uomo avrebbe dato in escandescenze senza un preciso motivo, passando dalle parole ai fatti: al culmine della lite l'avrebbe spintonata con violenza.

Spaventata dal gesto e temendo che la situazione potesse degenerare, l'anziana donna è corsa al telefono per chiamare il 112.  Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Chiari e un'ambulanza. L'anziana è stata visitata dai sanitari, ma avrebbe rifiutato il ricovero in ospedale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Musicista bresciano accoltellato fuori da un locale

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

  • Corpo riverso sul tavolino, ragazzo bresciano trovato morto in casa

  • La fame di supermercati non si placa: nuovo punto vendita in arrivo

Torna su
BresciaToday è in caricamento