Ragazzo telefona ai carabinieri: “Aiuto, la mia fidanzata mi prende a schiaffi!”

La richiesta di soccorso nella notte fuori da un locale di San Felice del Benaco: il giovane ha raccontato di essere stato aggredito dalla fidanzata

"Venite, presto, la mia ragazza mi ha picchiato". Insolita richiesta di soccorso per un giovane uomo che, nelle tarda notte di martedì, ha chiamato il 112 per chiedere aiuto. Dall'altra parte del telefono, il Carabiniere di turno dev'essere rimasto piuttosto incredulo, ma il tono accorato dell'interlocutore lo ha convinto che si non si trattava di uno scherzo. Come prevede il protocollo, ha  mandato sul posto - un bar di San Felice del Benaco - una pattuglia per accertare i fatti.

Quando la gazzella è arrivata fuori dal locale di via Martiri della Patria, ha trovato la coppia di trentenni (entrambi italiani) ad aspettarla. Lui era ancora furente per quanto accaduto, ma sul corpo non presentava alcun segno di aggressione. Ai militari avrebbe raccontato di una lite piuttosto accesa, poi lei gli avrebbe semplicemente mollato un ceffone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento