Ciclabile dell'Alto Garda: c'è la data per il taglio del nastro

I lavori proseguono spediti: uno dei tratti più suggestivi dell'"anello del Garda" sarà inaugurato in primavera.

Il rendering del progetto

10 maggio. È questa la data per il taglio del nastro di uno dei tratti più suggestivi e spettacolari di quello che è chiamato l'"anello ciclabile del Garda", quello che va da Limone (da Capo Reamol) fino alla provincia di Trento. 

La notizia è confermata dallo stesso primo cittadino di Limone, Franceschino Risatti, sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi: «Non ci siamo mai fermati. Le maestranze hanno lavorato anche in occasione delle festività. Se non ci saranno intoppi dell’ultima ora, il percorso dovrebbe essere inaugurato giovedì 10 maggio o al massimo qualche giorno dopo. Nei prossimi giorni monteremo il ponte destinato a unire il vecchio tracciato con quello nuovo, così da realizzare un percorso unico di circa 6 chilometri. In futuro la nostra ciclabile è destinata a essere collegata, speriamo nel più breve tempo possibile, alla pista che da Riva giunge al confine lombardo».

Il tracciato, due chilometri a sbalzo sulle rocce (che si uniranno ai precedenti 4 inaugurati nel 2013), a strapiombo sul lago, costerà circa 7milioni e 620mila euro, 3.500 ogni singolo metro lineare di pista. Mica bruscolini, ma gli amministratori scommettono sul successo dell'opera che potrebbe attirare sul lago cicloturisti da tutta Europa. 

Il prossimo step sarà l'inizio dei lavori nella provincia trentina, per la realizzazione del tratto tra Riva e Limone: altri 6,5 chilometri - tra l'utilizzo di vecchie gallerie e passaggi mozzafiato realizzati ex novo - che si aggiungeranno a quelli già esistenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento