Minori abusati e violentati, l'archivio dell'orrore del pensionato-pedofilo

Nei guai un 70enne residente in comune del lago d'Iseo: per lui si sono aperte le porte del carcere

Centinaia di foto e video di minori abusati e vittime di violenza sessuale. Una quantità ingente di materiale pedopornografico è stata scovata sul computer e sullo smartphone di un pensionato di casa sul lago d'Iseo, a seguito delle indagini svolte dai carabinieri e dal perito informatico della procura di Brescia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fotografie e filmati che hanno fatto scattare l'arresto in flagranza di reato per l'uomo, un 70enne, per il quale si sono anche aperte le porte del carcere, dove attende di essere comparire davanti al giudice per le indagini preliminari per l'interrogatorio di convalida del fermo. Sull'inchiesta, al momento, vige il massimo riserbo da parte degli inquirenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Terribile schianto frontale, auto distrutte e 3 feriti: uno è grave al Civile

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Va a fare la spesa, viene travolta sulle strisce: donna in fin di vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento