Garda: relitto USA del '45, l'emozione dei parenti dei soldati morti

Il presidente dell'associazione dei discendenti delle vittime: "Sono emozionatissimo. Abbiamo avvertito le famiglie e farò di tutto per riportare a casa i resti dei nostri poveri soldati"

Una foto d'epoca di un anfibio Dukw

"Sono emozionatissimo per il ritrovamento del Dukw e felice che qualcuno si sia preoccupato di continuare le ricerche. Abbiamo avvertito le famiglie e farò tutto il possibile per riuscire a riportare ai loro discendenti i resti dei nostri poveri soldati".

E' quanto ha comunicato, prima via mail e poi con una toccante telefonata, il presidente della 10th Mountain Division Descendants, Inc. (Associazione dei discendenti della Decima divisione di montagna), Val Rios, ai Volontari del Garda.

Il gruppo bresciano degli 'angeli azzurri' lo scorso lunedì, dopo mesi di impegnative ricerche, è riuscito ad individuare nelle acque di Riva del Garda, a oltre 270 metri di profondità il Dukw, l'autocarro anfibio che il 30 aprile 1945 si inabissò nel lago. Un tragico incidente nel quale persero la vita 24 giovanissimi soldati statunitensi.

Intanto, annuncia il loro responsabile Mauro Fusato, i Volontari del Garda hanno preparato un video che racconta il ritrovamento del mezzo militare tramite le immagini registrate sul fondo del Garda con l'aiuto di sonar e robot, nonché con un vecchio filmato dell'epoca della Seconda guerra mondiale.

Un video che verrà mostrato per la prima volta durante la conferenza stampa convocata per sabato 15 dicembre alle 10.30 nella Sala ex biblioteca di Riva del Garda, in via Chiesa 12.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente: Giulia e Claudia morte in un terribile frontale

  • Terribile incidente: ciclista sbanda e muore schiacciato da un camion

  • Nuovo supermercato dopo il lockdown: sarà aperto tutti i giorni fino alle 22

  • Si butta dalla finestra di casa, giovane uomo muore suicida

  • Brescia: tutte le attività commerciali aperte e che fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus: Brescia è la prima provincia italiana per nuovi contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento