Sant’Eufemia, furto al cimitero: rubate 700 borchie di bronzo

Ladri in azione nella notte tra sabato e domenica, e un'operazione durata forse ore: hanno staccato, una ad una, quasi 700 borchie di bronzo che fissavano le lapidi l'una all'altra

Furto in grande stile al cimitero di Sant’Eufemia, dove nella notte tra sabato e domenica sono state sottratte ben 700 borchie di bronzo, quasi dei ‘tondini’ ricamati che hanno la funzione ‘tecnica’ di tenere fissate le lapidi tra loro.

Un’operazione lunga e complicata , durata forse ore, probabilmente un blitz da tempo programmato e che ha visto in azione dei veri professionisti. Magari gli stessi che, poco più di un anno fa, dallo stesso cimitero avevano sottratto centinaia e centinaia di fioriere in rame.

Ad accorgersi del furto, per primi, alcuni visitatori mattutini. Immediato il sopralluogo degli agenti di polizia, ora impegnati in una vasta indagine per individuare le ipotetiche piste della ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

Torna su
BresciaToday è in caricamento