La madre la sgrida, ragazzina tenta il suicidio buttandosi dalla finestra della sua cameretta

L'adolescente è stata ricoverata al Civile di Brescia: non sarebbe in pericolo di vita. A dare l'allarme è stato un passante

Foto d'archivio

Un gesto improvviso, fulmineo, ma che forse covava da tempo nel cuore. Un volo di alcuni metri dopo un rimprovero della mamma. Un'adolescente si è buttata dalla finestra della sua cameretta, cadendo nel vuoto. Una tragedia soltanto sfiorata: fortunatamente non si è lanciata da un'altezza elevata e la caduta non è stata eccessivamente scomposta. Sul posto si sono precipitate le ambulanze e i carabinieri: dopo le prime cure, la ragazzina è stata portata al Civile di Brescia, per le cure del caso, e non sarebbe in pericolo di vita.

È successo lo scorso venerdì a Isorella. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri di Desenzano, la 15enne, già in cura per una forma di depressione, si era chiusa a chiave nella sua stanza dopo un litigio con la madre. La donna avrebbe infatti rimproverato la figlia di passare troppo tempo davanti allo smartphone: mai avrebbe potuto immaginare la reazione e il gesto diperato della ragazzina.

Dopo essersi rinchiusa nella sua stanza, l'adolescente avrebbe aperto la finestra: la testa affollata di mille pensieri, poi il tentativo di farla finita. Si è lanciata nel vuoto, dal secondo piano. È andata bene per fortuna: pochi secondi più tardi un passante ha visto la ragazzina riversa sull'asfalto del cortile del palazzo, che si affaccia sulla strada, ed ha immediatamente allertato i soccorsi.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Fascicolo Sanitario Elettronico: come consultare i referti online

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le migliori gelaterie di Brescia

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • "Guido io, il mio amico ha bevuto": ma è ubriaco, drogato e senza patente

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Crolla a terra mentre fa la spesa, le sue condizioni sono disperate

Torna su
BresciaToday è in caricamento