Cartelli spostati, cassonetti rovesciati: giovani turisti mettono sottosopra il centro

I raid vandalici sarebbero opera di alcuni giovani olandesi ospiti nelle strutture della zona

Foto d'archivio

Notti di vacanza e di festa, ma pure di 'bravate'. Da alcuni giorni un gruppetto di aspiranti vandali sta mettendo a soqquadro Iseo. Il loro passatempo preferito sarebbe creare caos e scompiglio lungo le vie del centro rovesciando i bidoni dell'immondizia, spostando i cartelli stradali e posizionando bottiglie di vetro in mezzo alla carreggiata.

Diversi gli episodi segnalati dai residenti e al vaglio della polizia locale, che avrebbe già individuato gli autori: si tratterebbe di un gruppo di turisti olandesi in vacanza sul Sebino. Tutti minorenni, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, sarebbero ospiti di alcuni campeggi della zona.

Nei giorni scorsi hanno ricevuto la visita degli agenti che, a scopo preventivo, hanno ritirato qualche documento d'identità. Per ora non si è registrato alcun danno, solo tanti disagi per i residenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Ex birreria distrutta dalle fiamme: l'ipotesi di un incendio doloso

Torna su
BresciaToday è in caricamento