Cartelli spostati, cassonetti rovesciati: giovani turisti mettono sottosopra il centro

I raid vandalici sarebbero opera di alcuni giovani olandesi ospiti nelle strutture della zona

Foto d'archivio

Notti di vacanza e di festa, ma pure di 'bravate'. Da alcuni giorni un gruppetto di aspiranti vandali sta mettendo a soqquadro Iseo. Il loro passatempo preferito sarebbe creare caos e scompiglio lungo le vie del centro rovesciando i bidoni dell'immondizia, spostando i cartelli stradali e posizionando bottiglie di vetro in mezzo alla carreggiata.

Diversi gli episodi segnalati dai residenti e al vaglio della polizia locale, che avrebbe già individuato gli autori: si tratterebbe di un gruppo di turisti olandesi in vacanza sul Sebino. Tutti minorenni, di età compresa tra i 15 e i 16 anni, sarebbero ospiti di alcuni campeggi della zona.

Nei giorni scorsi hanno ricevuto la visita degli agenti che, a scopo preventivo, hanno ritirato qualche documento d'identità. Per ora non si è registrato alcun danno, solo tanti disagi per i residenti. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Tragico infortunio mentre lavora nel bosco, muore papà di tre bimbi piccoli

  • Esce di casa e scompare: ore d'ansia per un bimbo di 10 anni

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: lascia marito e figlie

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

Torna su
BresciaToday è in caricamento