Infortunio in un cantiere: gravissimo operaio schiacciato dal cestello elevatore

L'infortunio giovedì mattina a Lonato. L'uomo, un 59enne, è stato trasportato in elisoccorso al Civile di Brescia: le sue condizioni sarebbero molto critiche

Foto d'archivio

Gravissimo incidente su lavoro giovedì mattina in un cantiere edile di via Mantova, a Lonato del Garda. Tutto è accaduto verso le 11.15: un operaio è stato colpito alla testa da una grossa lastra di cemento che si è improvvisamente staccata da una parete. È scattato subito l’allarme, che ha portato sul posto i Vigili del Fuoco, due ambulanze in codice rosso e l'eliambulanza, decollata dal Civile.

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO +++

L'operaio non ce l'ha fatta: è morto poco dopo il ricovero al Civile 

L'uomo, un 59enne, è stato liberato dai pompieri e poi affidato alle cure dei sanitari del 118. Le condizioni del lavoratore, che nell’urto avrebbe perso completamente conoscenza, sono parse subito molto gravi, tali da richiedere il trasporto d'urgenza in elisoccorso all’ospedale Civile di Brescia, dov’è stato subito ricoverato in codice rosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di Veronica: uccisa a 19 anni da una meningite fulminante

  • Giovane padre ucciso dalla malattia: "Te ne sei andato troppo presto, proteggici da lassù"

  • Si sente male all'Università, poi la situazione precipita: ragazza muore di meningite

Torna su
BresciaToday è in caricamento