Provezze: sfonda il lucernario, antennista precipita dentro l'ufficio

L'uomo, un cittadino di marocchino di 38 anni, è stato ricoverato in gravi condizioni al Civile di Brescia. Sotto shock gli impiegati

E' grave l'antennista di 38 anni vittima di un infortunio sul lavoro presso la Oleomec di Provaglio d'Iseo, nella zona industriale di Provezze, martedì pomeriggio attorno alle 16.30.

L'uomo, un cittadino marocchino, stava affettando alcuni lavori di manutenzione sul tetto di un fabbricato, quando - inavvertitamente - ha messo un piede su un lucernario. La lastra di vetro non ha retto il peso dell'operaio, che è precipitato negli uffici sottostanti. Sotto shock i dipendenti della ditta, che se lo sono visti cadere letteralmente addosso.

Il 38enne è stato soccorso dalle ambulanze dei volontari di Bornato e della Croce Rossa di Iseo e portato d'urgenza a Passirano, dov'era atterrata l'eliambulanza per il trasporto in volo all'ospedale Civile di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento