Auto sbanda e si schianta: ragazza in ospedale, traffico paralizzato

Foto d'archivio

Brutto incidente stradale a Collio di Vobarno. Poco prima delle 16 di lunedì, una Fiat Punto bianca è andata a sbattere lungo Provinciale IV, nel tratto compreso tra la rotonda del supermercato MD e la galleria che separa Vobarno da Roè Volciano.

Al volante una ragazza di 31 anni, che pare abbia fatto tutta da sola. Da una prima ricostruzione della Stradale, sembra infatti che abbia perso il controllo dell’auto a causa della forte pioggia. La parte frontale del veicolo è poi andata completamente distrutta dopo aver sbattuto contro il muro a lato della carreggiata.

La giovane è stata soccorsa da un’ambulanza dei volontari dell’Anc di Roè Volciano e dai vigili del fuoco di Salò. Per lei lesioni serie, ma non è in percolo di vita: è stata ricoverata in ospedale a Gavardo in codice giallo. Pesanti le ripercussioni sul traffico, già congestionato a causa della chiusura della tangenziale: per permettere i soccorsi, la strada è rimasta chiusa per circa un’ora.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Mamma trovata con le valigie piene di droga: "Avevo bisogno di soldi per i miei bimbi"

  • Cronaca

    Boccone avvelenato lanciato in giardino, cane muore tra atroci sofferenze

  • Cronaca

    Incendio doloso, centro benessere distrutto dalle fiamme: 5 arresti

  • Cronaca

    Voleva una strage di bambini: a Brescia era stato fermato ubriaco al volante

I più letti della settimana

  • Tragedia in casa: ragazza non risponde ai familiari, i pompieri la trovano morta

  • Incidente a Calvagese della Riviera: morti Marco Cioccarelli e Alessandro Giuliani

  • Marco e Alessandro, tra sogni e ricordi: due giovani vite spezzate troppo presto

  • Ragazzo si accascia sul volante e muore mentre guida: aveva soltanto 28 anni

  • L'auto distrutta in un groviglio di lamiere: lesioni cerebrali per il ragazzo alla guida

  • Blocca una bambina in strada e le mostra il pene: condannato operaio bresciano

Torna su
BresciaToday è in caricamento