Auto sbanda e si schianta: ragazza in ospedale, traffico paralizzato

Foto d'archivio

Brutto incidente stradale a Collio di Vobarno. Poco prima delle 16 di lunedì, una Fiat Punto bianca è andata a sbattere lungo Provinciale IV, nel tratto compreso tra la rotonda del supermercato MD e la galleria che separa Vobarno da Roè Volciano.

Al volante una ragazza di 31 anni, che pare abbia fatto tutta da sola. Da una prima ricostruzione della Stradale, sembra infatti che abbia perso il controllo dell’auto a causa della forte pioggia. La parte frontale del veicolo è poi andata completamente distrutta dopo aver sbattuto contro il muro a lato della carreggiata.

La giovane è stata soccorsa da un’ambulanza dei volontari dell’Anc di Roè Volciano e dai vigili del fuoco di Salò. Per lei lesioni serie, ma non è in percolo di vita: è stata ricoverata in ospedale a Gavardo in codice giallo. Pesanti le ripercussioni sul traffico, già congestionato a causa della chiusura della tangenziale: per permettere i soccorsi, la strada è rimasta chiusa per circa un’ora.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ucciso dalla malattia: morte sospetta, ma è escluso il morbo della "mucca pazza"

  • Cronaca

    Si trasferiscono per lavoro, gli occupano la casa e ci fanno dentro una stalla

  • Cronaca

    Improvviso malore, morto l'imprenditore Vigo Nulli

  • Cronaca

    Rapina in casa da incubo: imprenditore minacciato con taser e martello

I più letti della settimana

  • "Hai fatto sesso con la mia fidanzata": pistola in pugno, rapisce un operaio e lo porta nei boschi

  • Cadavere carbonizzato: ad uccidere Stefania è stata la rivale in amore

  • Timbra il cartellino, ma intanto se la spassa al ristorante: licenziata in tronco

  • "Ti amo" e una rosa rossa: così ha attirato Stefania nella trappola mortale

  • Operaio rapito fuori dal lavoro e portato nei boschi: ricerche a tappeto

  • Tangenziale Sud: in tre settimane più di ottomila multe con il nuovo "tutor"

Torna su
BresciaToday è in caricamento