Travolto sulle strisce, batte la testa sull'asfalto: grave un bambino

Stava camminando davanti alla propria mamma quando una Fiat 500 l'ha investito. È stato soccorso in codice rosso

La giornata di ramadam era finita, si stava recando a festeggiare con la famiglia nel tendone che ospita la comunità musulmana, quando un'auto l'ha investito, scaraventandolo a terra. È ricoverato presso il reparto di pediatria dell'ospedale Civile di Brescia il bambino di 11 anni vittima dell'incidente verificatosi nella tarda serata di ieri, sabato 25 maggio, a Vobarno. 

Attorno alle 22:30 il giovanissimo era in compagnia della famiglia quando è stato investito sulle strisce pedonali di via Falk dal conducente di una Fiat 500. Dopo l'urto con cofano dell'auto è caduto a terra, sbattendo in capo sull'asfalto. Immediato l'arrivo dei soccorsi giunti su un'automedica e un'ambulanza dei Volontari del Garda. L'undicenne è stato trasportato in ospedale in codice rosso. La primissima diagnosi parla di un forte trauma cranico. 

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Caffè, brioche e dolci sorprese: i bar di Brescia dove la colazione è un'arte

  • Lo spioncino digitale per la porta di casa

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • "Era drammatico: Nadia sapeva che sarebbe morta, ma non perdeva il sorriso"

  • Offlaga: parte un colpo di fucile, morto il 19enne Riccardo Moretti

  • Nadia Toffa, è il giorno dell'addio: attese centinaia di persone da tutta Italia

  • Maltempo, non è finita. L'allerta della Protezione Civile: "In arrivo vento e forti temporali"

  • Orrore in reparto: ragazza di 19 anni si dà fuoco e muore avvolta dalle fiamme

Torna su
BresciaToday è in caricamento