Travolta sulle strisce, scaraventata per 10 metri: lotta per la vita in ospedale

Sono gravissime le condizioni di Luciana Lodolo, l'anziana vittima del terribile incidente stradale di lunedì pomeriggio in Viale Venezia, investita sulle strisce pedonali

Foto d'archivio

Sta lottando per la vita in ospedale la 77enne Luciana Lodolo, la vittima del terribile incidente stradale di lunedì pomeriggio, intorno alle 18 in Viale Venezia: stava attraversando le strisce pedonali in compagnia di alcune amiche quando è stata travolta e scaraventata a quasi 10 metri di distanza da una Mercedes Cla. A seguito del violentissimo impatto, la donna è rimasta a terra esanime, in un bagno di sangue.

Soccorsa in pochi minuti da ambulanza e automedica, è stata trasferita d'urgenza al Civile, in codice rosso. Non ha mai ripreso conoscenza: amici e parenti fanno il tifo per lei, sperano in un miracolo. Molto conosciuta in tutto il quartiere, stava andando a messa nella chiesa di San Francesco, dove ancora era una volontaria impegnatissima.

Con sé aveva alcuni medicinali, appena acquistati, e una torta che avrebbe dovuto portare ai suoi familiari. Sull'asfalto sono rimaste le tracce di una giornata come le altre, spazzate via all'improvviso da una maledetta circostanza: pare che tradito dal buio della sera l'automobilista non abbia visto la donna fino all'ultimo. Quando ormai era troppo tardi.

Un impatto violentissimo

L'ha centrata in pieno, sbalzata prima sul cofano e poi sul parabrezza, ovviamente sfondato, infine scagliata a diversi metri di distanza. Sotto gli occhi attoniti delle amiche che erano con lei. Non è la prima volta che si rischia un incidente di tale portata, riferiscono i residenti: la zona è molto trafficata, e le strisce pedonali poco visibili e poco illuminate.

Sulla dinamica dell'accaduto indaga la Polizia Locale. Anche il conducente della Mercedes, seppure illeso dal punto di vista fisico, è stato accompagnato in ospedale in stato di shock. La signora Luciana è in prognosi riservata: in tanti sono già andati a trovarla. E tutti sperano in una sua pronta guarigione. La donna abita a poca distanza dal luogo dell'incidente, in Via Benedetto Marcello, insieme alle sorelle.

Potrebbe interessarti

  • Per tutta estate il paese illumina strade e palazzi: sul lago il borgo più romantico d'Italia

  • Comune di Brescia: sedi CAAF Cgil

  • Le 5 migliori spiagge del lago di Garda

  • CAAF Cisl di Brescia: indirizzo, telefono, orari

I più letti della settimana

  • A tutta velocità, fermato dalla Polizia: a bordo c’è un bimbo che sta male

  • Si sporge dal finestrino, ragazzo cade dal furgone in corsa e muore sul colpo

  • Addio al celibato degenera nell’alcol: pene gigante contro i passanti

  • In arrivo un'ondata di caldo record: quando è previsto il picco

  • Tenta il suicidio nel ristorante dove lavora, gravissimo giovane cameriere

  • Tragica morte di ‘Ale’, la svolta: operaio indagato per omicidio colposo

Torna su
BresciaToday è in caricamento